Care mamme, ecco il bonus bebè 2013

15 gen

Care mamme, ecco il bonus bebè 2013

Cosa cambia rispetto al passato? Cosa comporta? Il bonus 2013 consiste in un voucher per il pagamento della baby-sitter, utilizzabile per 6 mesi e solo nel primo anno di vita del bambino.

Rispetto al bonus bebè 2012, che si qualificava come una somma media di 500 euro erogata alle famiglie (il cui importo variava a seconda del reddito e da regione a regione), ci sono però alcune variazioni.

Il bonus bebè 2013, infatti, consiste esclusivamente nel pagamento di una baby sitter o dell’asilo nido per un massimo di 6 mesi, da sfruttare nei primi 12 mesi di vita del piccolo e per una quota massima di 300 euro.

bonus bebè 2013

Bonus bebè per mamme lavoratrici

Inoltre, i fruitori del bonus bebè 2013 dovranno necessariamente rinunciare al congedo di maternità facoltativo.

Ma come si fa domanda? L’assegnazione del voucher non avverrà presentando la classica documentazione cartacea, ma verrà istituito (in data ancora da destinarsi, ma molto presto) un click day ufficiale, una giornata nella quale sarà possibile avanzare richiesta di concessione del bonus bebè 2013 esclusivamente on line.
Questo aspetto è assolutamente rilevante: chi vorrà ricevere il voucher dovrà quindi provvedere ad inviare la domanda via web, non più presentandosi presso gli uffici comunali dedicati.

Riassumendo, per concludere, il bonus bebè 2013 prevede che le baby sitter vengano pagate attraverso il sistema dei buoni lavoro, anche noti come voucher lavoro, a patto che le beneficiarie dimostrino che il proprio figlio frequenti un nido o sia assistito da una “balia”.

Bonus valido, però, solo per un semestre ed entro l’anno d’età del bambino, non oltre.
Durante il click day avranno la precedenza coloro i quali hanno un valore Isee più basso (l’indice della ricchezza delle famiglie calcolato sulla base di reddito, proprietà e denaro sul conto corrente) mentre, a parità di “patrimonio”, farà fede l’ordine di presentazione della domanda. La graduatoria sarà unica e su base nazionale.

Un “aiuto” di 300 euro non è granché, ma di questi tempi tutto (per stare in tema) fa brodino.. no?

OkNotizie

« Torna alla home

108 Commenti a “Care mamme, ecco il bonus bebè 2013”

  1. paolo Scrive:

    come si fa’,ho un bimbi di 6mesi

  2. jobberone Scrive:

    Ciao Paolo.

    Ma come si fa domanda? L’assegnazione del voucher non avverrà presentando la classica documentazione cartacea, ma verrà istituito (in data ancora da destinarsi, ma molto presto) un click day ufficiale, una giornata nella quale sarà possibile avanzare richiesta di concessione del bonus bebè 2013 esclusivamente on line.
    Questo aspetto è assolutamente rilevante: chi vorrà ricevere il voucher dovrà quindi provvedere ad inviare la domanda via web, non più presentandosi presso gli uffici comunali dedicati.

    Il click day non è ancora stato fissato..

  3. Antonella Scrive:

    Ma chi ha proposto l’ammontare del bonus, si è informato su quanto costino asilo nido e baby sitter? Mi sembra una proposta ridicola e come al solito fatta per poter dire “qualcosa abbiamo fatto” …

  4. maffi Scrive:

    ma su che sito si trova il “click day” in modo da non lasciarselo scappare

  5. jobberone Scrive:

    Probabilmente hai ragione Antonella.. e pensa che lo scorso anno la somma era di €500.

  6. jobberone Scrive:

    Maffi, il “click day” verrà annunciato e come data, e come piattaforma sulla quale procedere con la richiesta.

  7. ay Scrive:

    vorrei sapere quali dati servono per poter fare richiesta.

    Tra un paio di settimane rientro al lavoro e vorrei poter fare richiesta, quando sarà il click day?

    Non ci saranno problemi di linee sovraccariche che penalizzeranno qualcuno??

  8. jobberone Scrive:

    Come già specificato, per fare richiesta servirà presentare la documentazione Isee più (l’indice della ricchezza delle famiglie calcolato sulla base di reddito, proprietà e denaro sul conto corrente). Farà fede l’ordine di presentazione della domanda, ma il click day non è ancora stato fissato.
    Occorrerà controllare online e, eventualmente, contattare gli uffici Inps e/o i delegati del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
    Per quanto riguarda i problemi che ipotizzi possano esserci, beh, come darti torto…

  9. Luigi Scrive:

    Ciao,una curiosita’ dove si vede quanto va in vigore il click day? una cosa non mi e’ chiara,cortesemente mi spiegate? mia moglie,e’ in maternita’ facoltativa ma tra 3 mesi ritorna a lavoro la puo’ comunque fare la domanda?la bimba non ha ancoora 1 anno,grazie

  10. jobberone Scrive:

    Ciao Luigi.
    Quello di tua moglie è un caso particolare. E’ meglio se fate una telefonata all’ufficio Inps più vicino a voi per avere tutte le info che cercate.
    Per quanto riguarda il click-day, invece, la comunicazione avverrà sul sito ufficiale del Ministero.

  11. mauro Scrive:

    grazie monti ci hai tolto anche il bonus bebe

  12. jobberone Scrive:

    Mauro, l’importo è stato ridotto, ma non revocato eh..

  13. valerio Scrive:

    Ciao, ma a quelli che la moglie non lavora e quindi il bimbo se lo guardano non daranno niente?
    grazie per la risposta

  14. jobberone Scrive:

    Ciao Valerio.
    Informati presso gli uffici Inps più vicini a te, ma, trattandosi di un bonus erogato sulla base del calcolo Isee, dovrebbero poterne godere tutti.. non solo i/le lavoratori/lavoratrici.
    Tienici aggiornati!

  15. alessandra Scrive:

    Si sa niente più o meno di quando sarà questo clik-day?

    grazie a chi mi da qualche informazione!!!

  16. jobberone Scrive:

    Ciao Alessandra.
    Per il momento, nessuna indiscrezione in merito.
    Come consigliato anche ad altri lettori, ti consigliamo di contattare gli uffici Inps più vicini a te e di tenere controllato il sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
    Tienici aggiornati, ciao!

  17. Sandro Scrive:

    Solita buffonata
    Alla fine avranno precedenza le domande con minor valore isee, cioè i soliti furbetti.

    Tanto per fare un esempio avevo richiesto i contributi per le giovani coppie per acquisto prima casa dove ho visto gente con isee 0, 100 euro, 1000 euro e naturalmente non ho preso il contributo.
    Ma mi dite come hanno comprato casa questi signori se si dichiarano nulla tenenti ?

    L’indicatore isee non va bene va rivisto ce poco da fare

  18. jobberone Scrive:

    Sandro, per quanto riguarda l’allusione ai “furbetti”, ci assumiamo la responsabilità di mantenerci garantisti fino all’ultimo..
    In merito alla revisione dei parametri Isee, invece, non hai tutti i torti.. anzi :-)

  19. Angelo Scrive:

    Visto che sarebbe un incentivo per far tornare le mamme al lavoro e quindi sfruttare il meno possibile la facoltativa, è possibile che le baby sitter possano essere le nonne o le sorelle, ovviamente con regolare assunzione di buoni lavoro?
    Grazie

  20. jobberone Scrive:

    Probabilmente sì Angelo.
    La tua è una buona intuizione..

  21. carmela Scrive:

    chi riuscisse ad usufruire del bonus dovra’ rinunciare a tutta la facoltativa o solo non deve combaciare con il periodo in cui si usufruisce del bonus?? per intenderci se io dovessi usufruire del bonus i primi 6 mesi portando il bebe all’asilo posso poi usare la facoltativa anche in modo frazionato per gli altri 6 mesi fino al compimento dell’ ottavo anno di eta’

  22. jobberone Scrive:

    Ciao Carmela.
    Pare che l’accesso al bonus bebè preveda la rinuncia all’intera facoltativa.
    Ma certamente gli operatori del tuo ufficio Inps di fiducia sapranno essere molto più precisi, entrando nel merito della tua situazione.
    Tienici aggiornati eh, perché potresti essere utile anche ad altre mamme come te.
    Grazie

  23. MAMMA80 Scrive:

    GUARDO OGNI GIORNO,MA NESSUNA NEWS SUL CLICK DAY!!! MA COSA STIAMO ASPETTANDO?
    PER CHI HA IL BIMBO CHE COMPIE UN ANNO A BREVE QUESTO RITARDO SIGNIFICA GIOCARSI L’OPPORTUNITA’ DI AVERE UN CONTRIBUTO.
    TROVO CORRETTO CHE QS AIUTO SIA SOLO PER LE DONNE LAVORATRICI CHE PER MANTENERE IL POSTO DI LAVORO DEVONO APPOGGIARSI AD ASILI NIDO O BABY SITTER ( NN CI CREDO CHE UNA NONNA VENGA PAGATA ALMENO 10€ L’ORA COME UNA PERSONA ESTERNA).
    RITENGO NECESSARIO CHE TUTTI I DATI INSERITI NELLA RICHIESTA DI CONTRIBUTO SIANO DOCUMENTATI ( VERIFICA DELL’ISEE DICHIARATO,FATTURE CHE CERTIFICANO LA FREQUENZA DEL NIDO/ BUSTA PAGA DELLA BABY SITTER)ETC.

    E PER CHI SI LAMENTA DELLO SCARSO IMPORTO… PROVIAMO AD ACCONTENTARCI E NON A PRETENDERE SEMPRE DI +…. SI SA CHE L’ITALIA E’ INDIETRO ANNI LUCE RISPETTO AD ALTRE NAZIONI

  24. jobberone Scrive:

    Continuiamo a controllare anche noi, nessuna (buona) nuova all’orizzonte.
    Hai pienamente ragione comunque, anche per quanto riguarda la “critica” che fai a coloro che si lamentano di quel che passa il convento (benché poco)..

  25. Paola Scrive:

    Io avrò due gemelli a febbraio. La prima domanda è:
    -il click day sarà necessario avere già pronta la dichiarazione ISEE? Conviene farsela già fare? Ma come faccio se non sono ancora nati e non ho il loro codice fiscale?
    -non riesco a capire se in caso di gemelli il bonus è raddoppiato. Ho scritto al ministero e la loro risposta è stata: “i bonus sono dati a Congedo Parentale D.Lgs 151/2000 Capo V art 32 co. 1″. Nel decreto 151/2001 (non 2000 come mi hanno scritto) a quell’articolo c’è scritto “Per ogni bambino, nei primi suoi otto anni di vita, ciascun genitore ha diritto di astenersi dal lavoro secondo le modalità stabilite dal presente articolo” Mi sembra di caoire che è doppio, giusto?
    Grazie per l’aiuto!

  26. jobberone Scrive:

    Ciao Paola.
    Il modulo da compilare in occasione del click-day non è ancora dato a conoscersi. Per esperienza il consiglio sarebbe quello di avere già a disposizione l’intera documentazione necessaria per presentare la domanda.. ma la tua obiezione è giustissima: come fai ad anticiparlo se i tuoi figli non sono ancora nati??? :-)
    Per quanto riguarda il bonus-doppio, la legge parla chiaro, quindi dovresti poter godere di un importo doppio.
    Comunque sia, per sgomberare il campo da equivoci, contatta o recati presso l’ufficio Inps più vicino a te: con un po’ di pazienza, nessuno meglio di loro ti potrà fornire i dettagli e le risposte che cerchi.. ok?
    Tienici aggiornati per cortesia, perché ogni singolo caso può essere d’aiuto ad altre famiglie..

  27. ale Scrive:

    ma io credo che si tratti di 300 euro a mese, a patto di rinunciare ai 6 mesi extra a casa con il 30% stipendio.

  28. Rosy Scrive:

    La cosa è ridicola uno bisogna rinunciare alla estensione dal lavoro facoltativa ma vi siete posti la domanda che se è così dovremmo lasciare un figlio a soli 3 o 4 mesi quando si nutruno solo di latte materno come facciamo a lasciare un figlio senza mangiare roba da pazzi…con il tira latte mi risponderete solo un uomo non può capire….2 una baby sitter o un asilo nido vi siete chiesti quanto costa un minimo di 6 ore al giorno? Pensate veramente a qualcosa di più sostanzioso tipo il 50 per cento dello stipendio per l’astensione facoltativa e non il 30. Purtroppo noi mamme non siamo agevolate per niente è vero ce chi aprofitta ma chi come me sta facendo i sacrifici di lavorare fino all’ ottavo mese poi mi devo sentire dire rinunciare all’astensione facoltativa per 300 euro che dovrò rimetterci qualcosa altro perchè non bastano per portarlo all asilo nido.

  29. jobberone Scrive:

    Rosy, il tuo sfogo è assolutamente condivisibile..

  30. umberto Scrive:

    i nostri politici non si smentiscono mai.
    il popolo italiano gli piace essere fottuto, dopo quello che anno copinato monti bersani e casini.e bellusconi.
    anche che che ava messo la controficura di alfano.
    non voglio salvare anche i sindacati che fanno le vittime.
    le vere vittime sono operai e pensionati e i disabili
    adesso danno la colpa a monti. ma monti non si e votato a da solo.
    vorrei sapere come predentono di fare pagare imu alla chiesa se non anno avuto il coraggi .
    di far pagare alle banche ai patronati alle palestre.ecc
    ancorali votatano. io a votare non ci vato piu perche sono una massa di buffoni.
    saluti grazie

  31. umberto Scrive:

    adesso si mettono anche i giudici a fare i politici.
    vorrei sa pere di chi ci dobbiamo fidare.

  32. mario Scrive:

    STATO LADRO! ANNATE AFFANCULO!

  33. jobberone Scrive:

    Ehi Mario, guarda che da questa parte non ci sta lo Stato.. ma gente come te :-)

  34. Rosy Scrive:

    Ma si tratta di 300€ al mese???

  35. jobberone Scrive:

    Sì Rosy.
    300€ al mese per un massimo di 6 mensilità nei primi 12 mesi di vita del piccolo: quindi max 1800€.

  36. Rosy Scrive:

    Grazie per la risposta. Ma la baby sitter la può fare anche la nonna o la zia?

  37. jobberone Scrive:

    Questo è uno dei punti “critici” della questione.
    Gli uffici Inps locali sapranno dare le risposte migliori..
    Tienici aggiornati Rosy, grazie.

  38. Alessandra Scrive:

    Ma nel 2012 bonus non ce n’erano, io ho avuto un bimbo a marzo del 2012, sono comuque rientrata al lavoro al 6° mese del bimbo ma se dovesse uscire a breve questo click day potrei rientrarci? (il bimbo è al nido, quindi avrei tutte le attestazioni che possono servire)
    grazie!

  39. jobberone Scrive:

    Alessandra, il bonus vale per max 6 mesi ma SOLO nel primo anno di vita del bambino..
    (comunque anche nel 2012 esisteva questo incentivo, ed era anche leggermente più cospicuo)

  40. simona Scrive:

    Ciao vorrei chiedere un’ ulteriore cosa: per partecipare al click day bisogna aver già fatto l’ assunzione con i contributi da pagare alla baby sitter??Perchè in questo caso non rimane granchè…questi anche sono conteggi da fare vanno via dallo stesso conto corrente…grazie!!

  41. jobberone Scrive:

    Simona, nessuna assunzione preventiva. Ma modello Isee completo..

  42. Raffaella Scrive:

    salve vorrei sapee come sarà possibile conoscere la data del click day uan volta stabilita. su quale sito?Grazie ci proviamo

  43. jobberone Scrive:

    Ciao Raffaella.
    L’aggiornamento verrà annunciato prima di tutto sul sito del Ministero.
    In bocca al lupo!

  44. Paola Scrive:

    Il Ministero del Lavoro dice che il decreto è ancora alla firma della Corte dei Conti e non sanno prevedere dei tempi precisi per l’entrata in vigore ufficiale. Comunque, se ci sarà un click day (sono stati vaghi anche su questo) non sarà pubblicato sul sito del Ministero ma sarà gestito dall’Inps.

  45. jobberone Scrive:

    Beh, c’era da aspettarselo..
    Comunque grazie per la precisazione Paola.
    Dunque: occhio al sito nazionale dell’Inps

  46. ANNAMARIA Scrive:

    ma che documenti servono, e come facciamo a sapere il giorno della presentazione?

  47. Alessandra Scrive:

    Scusi se scrivo ancora, ma per i nati nel 2012 dove lo trovo il bando per il bonus? si può ancora richiedere? grazie

  48. jobberone Scrive:

    Alessandra, le richieste vanno fatte all’Inps (e se il bambino ha meno di 1 anno sono ancora possibili).

    Annamaria, non si sa ancora quando sarà il click-day.. per quanto riguarda i documenti, come specificato, serve la dichiarazione Isee.

  49. mari 86 Scrive:

    ma e per le mamme che lavorano e per quelle che nn lavorano disoccupate o casalinghe

  50. jobberone Scrive:

    Per tutte Mari.. cioè, non ci sono mamme di serie A e mamme di serie B (almeno per noi).
    Comunque sia, facendo fede il calcolo Isee, tutte le mamme possono fare domanda di bonus.

  51. alessandra Scrive:

    Ma la richiesta può essere presentata anche se il bimbo nascerà a luglio o la dovrò presentare il prox anno? grazie

  52. Claudia 73 Scrive:

    Hanno sponsorizzato il bonus bebè 2013 anche al tg in tv, ma questo non saper dove e quando inoltrare la domanda online rende tutto così poco credibile!! Io ci proverei comunque, abito in Piemonte e ho una bimba di quasi 6 mesi che a marzo 2013 andrà al nido, io lavoro già e non ho fatto facoltativa…per favore, fatemi sapere se scoprite qcs di operativo su sto click day!

  53. jobberone Scrive:

    Alessandra, la richiesta va fatta dopo la nascita del bambino e farà fede l’ordine di richiesta, a parità di situazione Isee.
    Al momento la data per il click day 2013 non è ancora stata fissata, quindi probabilmente potresti rientrare anche nella tranche di quest’anno.. comunque, per dettagli precisi e per avere il supporto di operatori specializzati, rivolgiti agli uffici Inps più vicini a te :-)
    Tienici aggiornati! Ciao

  54. jobberone Scrive:

    Certamente Claudia.. ma, al momento, sulla data del click day nessuna certezza.
    Il consiglio è quello di non perdere di vista il sito web dell’Inps.

  55. Jana Scrive:

    Ciao, io avrò un bimbo a giorni e avrei due quesiti da sottoporvi:

    1) Io e mio compagno non siamo sposati (al momento lui risulta separato) e i nostri redditi -purtroppo- sono molto diversi: devo presentare il mio ISEE o il suo?

    2) Ho fatto domanda di maternità ordinaria all’INPS quando ero sotto contratto (a progetto) ma al momento quel contratto è scaduto e non so ancora se mi verrà rinnovato, anche per via della maternità; posso comunque presentare domanda? Quell’aiuto potrebbe darmi la possibilità di riprendere a lavorare…

    Vi ringrazio in anticipo, cordiali saluti.

  56. jobberone Scrive:

    Ciao Jana.
    Quello che dovresti presentare è l’Isee del nucleo famigliare. Se tu non risulti “sposata” nemmeno civilmente, dipende a chi sarà a carico il nascituro.
    Inoltre la domanda può essere presentata da tutte le mamme, non solamente da quelle “lavoratrici”, quindi non dovrebbero esserci problemi.

    Comunque sia, per toglierti tutti i dubbi, recati (o delega qualcuno per farlo) presso gli uffici Inps più vicini a te. Vedrai che riuscirai ad ottenere tutte le risposte che cerchi.
    Nel frattempo non è stata stabilita alcuna data per il click day.
    Tienici aggiornati.
    Buona fortuna!

  57. barbara Scrive:

    dovremmo cominciare a pensare di scappare da questo paese ridicolo!! in lussemburgo pagano 1800 euro al mese con 3 figli!!!
    1: Trovo assurdo dover rinunciare al congedo facoltativo anche perchè con 300 euro a stento pago i contributi della baby-sitter!!
    E poi siamo sempre alle solite: se hai uno stipendio di 1000 euro al mese per i supporti sociali sei ricco, se poi hai una casa di proprietà. ..Peccato che dal pavimento di casa non escono euro per comprare il latte ai figli!!
    Questi bonus sono ridicoli!!! e le condizioni ….buffonate!!
    Ma vogliamo cominciare veramente a svegliarci in questo paese??
    Speriamo che ce la caviamo!!!!!

  58. lorenzo Scrive:

    All’ INPS non sanno ancora nulla o per lo meno non vogliono dire niente…. RIVOLUZIONE RIVOLUZIONE

  59. jobberone Scrive:

    Lorenzo :-),
    probabilmente è davvero così. Con la tornata elettorale alle porte, è difficile che i Nostri abbiano dedicato tempo a queste cose.. sai com’è, prima i voti, poi i servizi!

  60. Bianca Scrive:

    Buongiorno,

    ho avuto una bimba a giugno 2012 che và al nido già da novembre scorso, io infatti ho rinunciato al congedo facoltativo.
    Potrò usufruire di questo bonus, se ancora non si conoscono le date del click day???
    grazie.

  61. jobberone Scrive:

    Bianca, potrai sì, a patto che il calcolo Isee sia favorevole e fino al compimento del 1° anno di età di tua figlia (anche se manca poco).

  62. Chiara Scrive:

    Nel 2012 la Lombardia non dava alcun bonus, escludendo il prestito agevolato.
    Se il mio bambino è nato nel 2012 ad agosto, e io sono rientrata al lavoro alla fine dell’obbligatoria, potrò cmq richiedere il bonus per 6 mesi (da febbraio a luglio 2013) anche se il click day sarà a maggio??? non è colpa mia se si sono svegliati tardi… ;-)))

  63. jobberone Scrive:

    Cavolo Chiara, probabilmente no, perché sarà valido solo per il primo anno di vita del figlio..

  64. Giò Scrive:

    Vivo in Piemonte e ho avuto una bimba a novembre 2012.Nella mia regione posso presentare domanda per ricevere il bonus di 250 euro in contanti se la dichiarazione ISEE non supera i 38000euro, ma questo bonus è una tantum e non mensile. Posso presentare anche la domanda per il bonus di 300 euro mensili?

  65. jobberone Scrive:

    Giò, per sicurezza rivolgiti agli uffici Inps.
    Ma dovrebbe essere possibile, in quanto un contributo è regionale (una tantum), mentre l’altro è statale..

  66. Roberta Scrive:

    qualcuna ha notizie sul click day? quando lo faranno?

  67. jobberone Scrive:

    Nessuna notizia per ora Roberta. Continua a visitare il sito dell’Inps, ma certamente la tornata elettorale ha dilatato le tempistiche…

  68. Sara Scrive:

    L’iscrizione va fatta sul sito dell’inps? Bisognerebbe capire quando avviene sto click day, così è un po’ generico.
    Qualcuna ha notizie?

  69. jobberone Scrive:

    Sì Sara, sul sito dell’Inps.
    Ma non ci sono ancora indicazioni ufficiali relative al click day..

  70. ELVER Scrive:

    IO VORREI CHIEDER QUNTI GIORNI BIZONIA ASPETARE DOPO FATA LA DOMANDA

  71. jobberone Scrive:

    Elver, al momento non si sa nemmeno quando sarà il click day, figuriamoci i tempi d’attesa..
    Probabilmente non ci metteranno molto, ma adesso è davvero difficile dirlo.

  72. Sara Scrive:

    Spero di non perdermi questo click day, guardo il sito dell’inps quasi ogni giorno. Credo sia l’unico modo.

  73. Laisa Baddi Scrive:

    salve,
    data presunta del nascita del bambino settembre 2013 posso usufruire del clik day? o devo aspettare il prossimo anno?
    devo rinunicare alla facoltativa totalmente per avere il bonus?

  74. jobberone Scrive:

    Assolutamente Sara.
    E’ triste da dirsi, ma questo è proprio l’unico modo per non perdersi il click day.. sorvoliamo sull’estenuante attesa!

  75. jobberone Scrive:

    Certo Laisa, ma dipende da quando sarà il click day e se, al momento della tua maternità, lo stanziamento economico si sarà già esaurito.
    Comunque sia, potresti rientrare nell’iniziativa del prossimo anno (sempre se non cambieranno le regole…).
    E sì, allo stato attuale delle cose, dovresti rinunciare in toto alla facoltativa.

  76. Michela Scrive:

    Buongiorno,

    Non è ancora stato deciso il click-day?
    Io ho provato a chiamare l’INPS della mia zona, ma sembra che nessuno sappia nulla!
    Ho contattato anche la referente della regione Piemonte che si occupa di queste cose, ma non sa nulla di questo bonus!
    Lei ha detto che per il Piemonte è stato istituito solo il bonus bebè (quello da 250 euro, somma totale, quello con il carnet) ma nulla di più!
    Abito a Torino.
    Se c’è qualcuno di Torino o del Piemonte, mi sapere dire qualcosa di più?
    Grazie mille!
    Michela

  77. Michela Scrive:

    ah vedo che Giò è del Piemonte … tu sei riuscita a capire se in Piemonte è stato istituito (al di là dell’attesa di questo click-day) questo tipo di contributo?io ho fatto domanda per il bonus bebè (la mia bimba è nata a luglio 2012), sto ancora attendendo che arrivino questi 250 euro.

  78. jobberone Scrive:

    A livello nazionale, purtroppo, ancora silezio assoluto.
    A livello regionale, invece, ogni governo locale mette in atto le iniziative che ritiene più opportune.

  79. Simona Scrive:

    Scusatemi, ma oltre che danno 1 miseria, decidono anche che devono servire x ciò che dicono loro??? Cioè quei soldi devono andare obbligatoriamente x pagare asilo nido o baby sitter??? E io che ho la fortuna di avere dei genitori e dei suoceri ancora in grado di darmi 1 mano non ne potrei usufruire??? Ditemi che ho capito male x favore!!!

  80. jobberone Scrive:

    Non hai capito male Simona.
    Ma informati presso gli uffici Inps, perché può essere che l’attività dei nonni, in qualche modo, possa venir intesa come baby-sitting…

  81. Michela Scrive:

    In teoria si secondo me è giusto (visti i tempi di tagli ecc.) che il contributo vada a chi si deve pagare un nido o una baby-sitter, visto che non è una spesa così irrilevante, anzi.
    Ci fssero più soldi sarebbe giusto darli a chiunque, ma siccome non ce ne sono (o almeno questo è quello che ci dicono), mi sembra più corretto darli a chi ha bisogno di pagarsi un asilo nido (nel mio caso, io non ho nessuno a chi lasciare la mia bimba e non posso fare diversamente).
    Si dovrebbero istituire aiuti in denaro a chi ha un ISEE basso, questo si.

  82. Michela Scrive:

    Mi scusi Jobberone, che a lei risulti, in Piemonte non è stato dato l’ok a questo contributo (al di là del famigerato click-day).
    grazie mille,
    Michela

  83. jobberone Scrive:

    Il bonus bebè erogato dallo Stato è una cosa (e per questo occorre attendere il click day).
    Poi ogni governo regionale decide di agire a piacere: a noi risulta che il Piemonte abbia stanziato del denaro destinato alle famiglie per questa “esigenza”..

  84. aomar Scrive:

    come si fa e dove

  85. jobberone Scrive:

    Sul sito dell’Inps, durante il click day (la cui data non è ancora stata fissata)

  86. alessia Scrive:

    salve,sembrava una cosa carina…ed è vero che bisogna accontentarsi,ma chi come me nn ha nessuno cosa dovrebbe fare?per 6 mesi questi 300 euro e dopo? la retta del nido o la baby sitter sarebbero a mio carico completamente..quindi vale la pena?Sono a tempo indeterminato è vero,ma con il 30%dello stipendio come si riesce a campare?in questo mondo…..???? cmq farò il possibile,rinuncierò a tante cose pur di stare col mio piccolo,tanto atteso.

  87. jobberone Scrive:

    Ottimo spirito Alessia :-)
    Comunque, pur comprendendo che 300 euro mensili NON sono la soluzione ai problemi, continuiamo a ribadire che sono “meglio di niente”…
    Buona fortuna!

  88. giusy82 Scrive:

    Io vorrei capire una cosa, in questo momento io personalmente sono in interdizione, x problemi di salute, i primi di giugno e previsto il parto…io mamma lavoratrice, mio marito disoccupato, ke aiuti abbiamo???? da ki si sente il nostro governo…

  89. jobberone Scrive:

    Giusy, avresti le carte in regola per fare domanda di bonus (ma il click day non è stato ancora fissato).
    Considerando la tua/vostra situazione, dovresti chiedere informazioni/aiuto allo sportello politiche sociali del tuo comune..

  90. maddalena Scrive:

    salve, io vorrei essre informata circa la data del clik day, anche per sapere se rientro nei requisiti visto che sono un’autonoma, come faccio???

  91. jobberone Scrive:

    La data del click day non è ancora stata resa pubblica: i nostri Governanti hanno altro per la testa in questo periodo..
    Per quanto riguarda i requisiti, sarà il calcolo Isee a determinare chi potrà usufruire del bonus e chi no.
    Comunque sia, per saperne di più, contatta gli uffici Inps o Caf più vicini a te.

  92. Anna Scrive:

    Salve…. ho sentito dire che possono usufruire del bonus solo i bambini nati dal 1 gennaio 2013. Se questo è vero mio figlio che è nato a dicembre 2012 non ne ha alcun diritto. Chi mi sa dire qualcosa???

  93. jobberone Scrive:

    No Anna, il bonus è relativo al 2013, ma non si riferisce all’anno di nascita del bambino.
    Sta di fatto che se ne può usufruire solo nei primi 6 mesi di vita del bambino e il click-day per quest’anno non è nemmeno ancora stato fissato..

  94. ELISA Scrive:

    Salve io sono di Cuneo (piemonte) ho un bimbo che è nato l’anno scorso a marzo il 29 a parte il contributo regionale che ho richiesto di 250 € l’anno scorso non c’era nessun altro incentivo…quindi io questo bonus bebè del 2013 non potro’ richiederlo???

    Sono veramente stufa qui in italia bisogna rincorrerli i soldi dalle altre parti ti danno il doppio di stipendio istituiscono un baby parking dove lavori e la vita è molto meno cara…tra un po’ dobbiamo solo piu’ metterci a 90°…loro però di sacrifici non ne fanno nessuno!!!PORCA MISERIACCIA…io comunque tento lo stesso di mettermi in lista appena diranno quando è il click day!!!

    vi terrò aggiornati!!!

  95. jobberone Scrive:

    Esatto Elisa, facci sapere.
    Ma, dati anagrafici alla mano, ormai il tuo bimbo ha più di 12mesi..
    (Quanto dici è assolutamente vero!)

  96. riccardo Scrive:

    che cazzata..l ho kiesto una settimana fa al comune d cagliari…,la bimba ha appena 10 giorni…,nonostante abbia io un contratto a tempo indetterminato nn mi spetta perke la mia compagna straniera nn ha la residenza….,in quanto per averla bisogna avere un lavoro a contratto o pagarsi un assicurazione sanitaria privata a parte…!si ma la bimba è anke mia e le tasse le pago sempre..!se anke dovesse farsi la residenza ora nn varrebbe..,doveva essere residente prima ke nascesse la piccola..!ke fregatura

  97. jobberone Scrive:

    Esatto Riccardo.
    Questi sono i risultati della (furba) burocrazia italiana..

  98. Dora Scrive:

    Sono incinta, disoccupata. e il mio bimbo arriverà 14 di novembre. Devo fare la domanda novembre? Cosa possono darmi nella mia situazione? grz mille

  99. jobberone Scrive:

    Eh sì Dora, perché per presentare domanda serve il codice fiscale del neonato.
    Per la tua situazione, il consiglio che possiamo darti è quello di fare richiesta di aiuto/sussidio allo sportello Politiche Sociali/Assistenza Sociale del tuo comune di residenza. Sapranno aiutarti o consigliarti al meglio.
    Facci sapere, ciao.

  100. Vale84 Scrive:

    Ciao a tutti
    Io sono al 5 mese e lavorerò fino al 7°
    Vorrei dire che questa specie di ricatto di rinunciare alla facoltativa in cambio dei 300€ per baby sitter o nido mi sembra ridicolo.
    Intanto dovrebbero guardare se le future mamme hanno lavorato fino al 7°mese almeno oppue no, perchè ragazze credetemi conosco una mucchia di future mamme che sono in maternità anticipata e stanno BENISSIMO! E che scuse: eh, la pancia pesa….(ma va?) Eh, ho le gambe gonfie…(ma va???)
    x esemprio io che lavoro in un industria chimica ho avuto solo la restrizione di non entrare più in laboratorio ma è come se non fosse cambiato nulla rispetto a prima! E hanno hià iniziato a chiedermi “ma quando pensi di ritornare?” cavolo prima aspetta che partorisca!!!
    E grazie a molte furbette chi è più onesto e lavora fino alla fine sebbene i disagi quando si inizia a diventare un po’ ingombranti siano tanti ci rimette sempre!
    Senza nulla togliere a chi ha davvero problemi ma su dieci ce ne sarà una solo che ha problemi davvero!
    E poi ovvio che fregano tutti sul contributo bebè… quindi io lo avrei dato prima a chi ha lavorato fino alla fine. Conosco bene i disagi di chi è senza lavoro, ne ho a casa anch’io famigliari disoccupati ma almeno si sono goduti la maternità al 100%: dormire se si ha sonno e mangiare se si ha fame! cosa che non puo fare chi lavora.
    Ovvio che ognuno vorrebbe difendere la sua posizione! Dico la mia come tutti e poi, amici come prima!

  101. kamelia Scrive:

    ma perke pagare beby siter ????????

  102. terry Scrive:

    Salve vorrei sapere quando li mandano mio figlio e nato ad ottobre 2012 e ancora non me ne. Comandato.

  103. jobberone Scrive:

    Cosa intendi Terry?

  104. erika Scrive:

    Salve vorrei sapere se anche le persone disoccupate hanno il diritto di questo bonus?

  105. jobberone Scrive:

    Sì Erika, perché fa fede il calcolo Isee.

  106. brunella Scrive:

    Si, ma aspetta aspetta mio figlio tra un po’ compie due anni…. che presa in giro

  107. ANNALISA Scrive:

    BUONASERA,LE CHIEDO ULTERIORI INFORMAZIONI SUL MIO CASO.
    HO ASSUNTO UNA BABY SITTER CON REGOLARE CONTRATTO ESSENDO ANCHE IO LAVORATRICE HO FATTO LA DOMANDA E NELLA GRADUATORIA HO VISTO TRAMITE CODICE INPS SONO STATA ACCETTATA… LA DOMANDA L’ HO FATTA UN BEL PO DI TEMPO FA ORA MIA FIGLIA COMPIE SETTE MESI E MI CHIEDEVO QUANDO E COME RICEVERO’ QUESTI FAMOSI VOUCHER?
    LA RINGRAZIO SALUTI
    ANNALISA

  108. jobberone Scrive:

    Cara Annalisa, è molto strano che non abbia ancora ricevuto nulla, perché il termine per la scadenza della domanda è stato il 12 luglio 2013 e ora siamo decisamente in fase post-graduatoria.
    Hai provato a contattare l’Inps? In alternativa prova la via di un Caf/Patronato o di un Sindacato (sono soggetti molto aggiornati di questi tempi).